• Avete registrato in casa un pezzo fantastico ma poi, quando l’avete riascoltato vi siete accorti che non suonava bene come vi era sembrato all’inizio. È successo anche a voi? È probabile che questo accada perché, indipendentemente dalla qualità più o meno alta della strumentazione, vi trovate in un ambiente che non è stato progettato per “suonare bene”.

    Quello di cui avete bisogno è un luogo dove l’acustica non sia casuale, ma sia stata studiata per avere una sonorità omogenea, ideale per la registrazione e dove il sound degli strumenti risulti naturale e non corrotto da fattori esterni. Gli ambienti di Kalimba Studio sono stati progettati e realizzati da professionisti del settore, quali ProAudio Consulting e Studio Sound Service, che hanno studiato con una cura maniacale ogni dettaglio presente in studio. Le nostre stanze infatti sono completamente trattate acusticamente ed è possibile registrare contemporaneamente sia musicisti che cantanti senza interferenze.

    La sala ripresa ha un’acustica viva e diffusa che solitamente si ritrova in ambienti molto estesi; la riverberazione è controllata, grazie alla presenza di pannelli policilindrici di mogano sul soffitto e ad altri dispositivi di diffusione acustica.

    Tra i locali di Kalimba Studio c’è anche un Vocal Booth, collegato alla sala regia, in cui è possibile registrare singoli strumenti e voci, registrazione che risulta ottimale grazie all’acustica asciutta e neutra della sala.